Se Sarà Luce Sarà Bellissimo – Moro: Un’Altra Storia (film streaming)

Un film di Aurelio Grimaldi. Con Roshan Seth, Pino Micol, Guia Jelo, Gaetano Amato, Sebastiano Lo Monaco, Arturo Paglia, Craig Fairbrass, Steffan Boye. Italia, 2004.

Pur basandosi rigorosamente su documenti ufficiali e non tralasciando le lettere scritte durante la prigionia da Moro (definite in conferenza stampa “uno straordinario esempio di letteratura”), l’autore cerca di coprire i vuoti che ancora la storia non ha colmato con il proprio sguardo. Quasi la totalità dei dialoghi sono frutto della sceneggiatura, così come alcune ipotesi (affascinante e terribile allo stesso tempo quella che si manifesta nell’epilogo) non sono del tutto suffragate da prove incontrastabili. Non esistono Caino e Abele nel film, come del resto nell’intera filmografia di Grimaldi. Tanto il mondo, quanto chi lo abita, non si divide in bianco e nero, piuttosto è figlio di un insieme di sfumature. Così le ombre, le zone oscure, appartengono a tutti i personaggi portati in scena siano essi brigatisti, poliziotti dediti alle torture (è il caso del commissario interpretato da Gaetano Amato), professori, studenti e, primo tra tutti, Moro stesso.

Il pregio del film è nel coraggio di richiamare la memoria storica, nell’invitarla a essere più discreta nella definizione di martiri ed assassini. Grimaldi chiede rispetto per chiunque sottoponga i propri ideali alla possibilità della fine, cercando di evitare quella mitizzazione, fastidiosa perché troppo spesso ipocrita, che tocca a chi incontra la morte. Molti i contrasti evidenziati da un montaggio che segue la storia principale e le almeno altre tre diramazioni sotterranee con estrema ferocia visiva.

LINK FILM STREAMING

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *