A Propos De Nice (documentario streaming)

Un documentario di Jean Vigo. Francia, 1930.

Fotografia: Boris Kaufman; sceneggiatura e montaggio: J. Vigo, B. Kaufman. 1° film di J. Vigo (1905-34), è uno dei documentari più originali e anticonformisti mai fatti: univa una evocazione romantica di una città di mare a una feroce pittura sociale d’ambiente. “Il sarcasmo si accompagnava con la poesia, il ridicolo umano era accostato a un generoso amore della luce. E attraverso la sua visione raffinata e brutale si affermava un acuto senso del cinema” (Carl Vincent). Più che un documentario, è un punto di vista documentato in cui il giovane cineasta applica le teorie del sovietico Dziga Vertov con l’aiuto di suo fratello, il direttore della fotografia Boris Kaufman, per mettere a confronto, e in conflitto, il gioco d’azzardo e il carnevale, i nizzardi e i turisti, i ricchi e i poveri in una scrittura in cui confluiscono spinte anarchiche e suggestioni surrealiste, il sarcasmo e il lirismo.

LINK FILM STREAMING

L’Atalante (film streaming)

Un film di Jean Vigo. Con Michel Simon, Dita Parlo, Jean Dasté, Gilles Margaritis, Louis Lefebvre. Francia, 1934.

Appena sposati, Jean e Juliette salpano con il battello fluviale di lui, l'”Atalante”. A bordo il marinaio Père Jules tenta di sedurre la donna, così come farà anche un vagabondo. Fuga di Juliette, disperazione di Jean, ritorno della donna. Ultimo film di Vigo, morto lo stesso anno, in bilico fra realismo e poesia, fra sguardo sociale e avanguardia. (continua con spoiler)

Con L’ Atalante Vigo raggiunge la perfezione, raggiunge il capolavoro. Si limita a porre davanti al suo obiettivo una realtà che trasforma in incantesimo, e filmando prosa ottiene poesia. (Francois Truffaut – 1970)

LINK FILM STREAMING

Zero In Condotta (film streaming)

Un film di Jean Vigo. Con Jean Dasté, Louis Lefebvre, Gilbert Pruchon, Robert Le Flon, Coco Golstein, Gérard de Bédarieux. Francia, 1933.

Un gruppo di adolescenti, al termine delle vacanze, fa ritorno al collegio, ai suoi insegnanti e sorveglianti, alla sua rigida e mal sopportata disciplina. Tra trasgressioni, provocazioni e punizioni esemplari, la tensione cresce. Mentre un giovane sorvegliante passa al campo avverso, i ragazzi si coalizzano, capeggiati da un terzetto di ribelli, e arrivano a scatenare una vera e propria rivolta.

Massacrato a suo tempo dalla censura e bollato come “antifrancese”, immerso in un clima realistico e onirico insieme, è un film autobiografico, violento, anarchico e cattivo, che inaugura al cinema la rappresentazione smitizzata dell’infanzia.

LINK FILM STREAMING